tutto l’anno

ESCURSIONI DI PIÚ GIORNI

Trekking Speciale: Cinque Terre

Attraverso i più belli e suggestivi panorami liguri, antichi terrazzamenti, muretti a secco e borgi marinari, una ricchissima vegetazione mediterranea dove il mare, la terra ed il cielo si fondono per creare un contesto unico al mondo. Percorsi:

  • Isola Palmaria – Portovenere (Patrimonio Unesco);
  • Campiglia – Fossola – Riomaggiore – Manarola;
  • Vernazza – Monterosso – Levanto.

Giro grande del Catinaccio

Partendo da Vigo affronteremo uno degli itinerari più suggestivi delle Dolomiti. Dal Ciampediè attraverseremo il Gardeccia fino alla Valle del Vajolet per proseguire verso il Rifugio Antermoia e l’omonimo lago su cui si rispecchiano le cime del Catinaccio. Dopo aver trascorso la notte in rifugio, riprenderemo il cammino per attraversare il Passo di Antermoia e successivamente quello delle Cigolade per concludere la nostra escursione al nostro punto di partenza. Questo itinerario è lungo e faticoso ed è necessaria esperienza alpinistica, con un dislivello di 1450m in salita e in discesa.

Giro completo del Gruppo del Sassolungo

Un altro itinerario ampiamente apprezzato dagli escursionisti esperti è il giro completo del Gruppo del Sassolungo. Partendo dalla funivia a monte del Col Rodella, arriveremo fino al Passo Sella per attraversare la Città dei Sassi, zona di pietra franate. Proseguiremo poi fino al Rifugio Vicenza, ai piedi della Cima Sassolungo. Dopo la notte che trascorreremo in rifugio, procederemo verso il Rifugio Sasso Piatto per poi tornare alla funivia a monte del Col Rodella. Sebbene non presenti particolari difficoltà, è consigliata se hai una buona preparazione fisica vista la durata.

Giro del Gruppo Civetta-Moiazza

Itinerario adatto agli escursionisti esperti ci permetterà di compiere il giro integrale del Gruppo Civetta-Moiazza. Partendo da Chiesa, un paesino nella Val di Goima, raggiungeremo il sentiero Angelini per proseguire verso la Forcella Inferiore delle Crepe. Ci immetteremo successivamente sul Sentiero Tivan e giungeremo al Rifugio Tissi, dove trascorreremo la notte. Riprenderemo poi il nostro percorso verso i Piani di Pelsa e successivamente la Strada della Mussaia verso il Passo Duran. La nostra escursione si concluderà poi a Chiesa. Di lunga durata, questo itinerario presenta un dislivello di 1700m il primo giorno e di 800m il secondo.

Itinerari su richiesta

La Val di Fassa offre una grande quantità di percorsi per svolgere questa attività. Ti aiuterò ad individuare gli itinerari più adatti a te e alla tua preparazione.